La Divisione eventi e congressi della Città di Lugano è lieta di presentare gli appuntamenti del mese di marzo curati da Agorateca. Segnaliamo in particolare la presentazione della pubblicazione “La città inservibile” con la curatrice Michela Becchis, organizzato in collaborazione con Artphilein Editions & Bookstore. Il calendario completo degli eventi è disponibile sui siti www.foce.ch  e www.agorateca.ch

Al via il 22 marzo dal Teatro Fonderia Aperta di Verona il “NIGHTFALL PIANO TOUR”, una serie di concerti all’insegna dell’ecosostenibilità nelle più suggestive location italiane in cui la pianista e compositrice ISABELLA TURSO presenterà al pubblico il nuovo album “Nocturne, attualmente disponibile in digitale, unitamente a brani del suo repertorio.

Biglietti disponibili su https://bit.ly/NightfallPianoTour.

 

 

Un viaggio attraverso il sapere e la conoscenza che ci permetterà di recuperare la giusta distanza dalle cose. Quella dimensione di leggerezza di cui Calvino si riteneva esperto avendone compreso il grande potere rivelatorio. Perché leggerezza non vuol dire superficialità, ma “planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”. Come nello Zarathustra di Nietzsche ci lasceremo sedurre da “farfalle e bolle di sapone” per scoprire che solo con il riso si può sconfiggere lo “spirito di gravità”.

La rassegna Raclette ospiterà al FOCE i concerti di DJ Shocca (con MadBuddy, Tormento e Frank Siciliano), di DJ Fastcut (con Sgravo, Wiser e Sace) e di Auroro Borealo La rassegna di buona musica scelta e curata dal FOCE presenta i prossimi concerti in programma. Il primo ospite dello Studio Foce sarà DJ Shocca (22.03), dj e producer considerato uno dei veterani della scena rap italiana accompagnato sul palco da MadBuddy, Frank Siciliano e Tormento. Si proseguirà con DJ Fastcut (19.04) in concerto con Sgravo, Wiser e Sace. Per poi accogliere Auroro Borealo (20.04), eclettico performer, cantante e autore italiano.

È online il bando per la candidatura alla sesta edizione di “Amazon Women in Innovation”, il progetto delle borse di studio finanziato da Amazon e rivolto alle giovani studentesse universitarie iscritte al Politecnico di Torino in materie dell’ambito STEM. La borsa di studio ha una durata di 3 anni e consiste in un finanziamento di €6.000 all’anno a una studentessa dell’Ateneo torinese. Inoltre, Amazon metterà a disposizione della vincitrice una mentor, ossia una manager dell’azienda che possa aiutarla a sviluppare competenze utili per la propria carriera lavorativa:

MICAM Milano, il salone internazionale della calzatura, dal 18 al 21 febbraio prossimi a Fiera Milano (Rho) si prepara ad accogliere buyer da 150 Paesi. Con 923 brand, di cui 464 italiani e 459 internazionali, provenienti principalmente da Spagna, Turchia, Brasile, Germania e Portogallo, la manifestazione si presenta con la sua carica di novità di prodotto con importanti new entry come Bruno Magli, Plein Sport e Katy Perry Collections e di occasioni uniche per informarsi sui trend del settore.

Per la sua prima regia al LAC, Jacopo Gassmann sceglie di misurarsi con The City, testo del drammaturgo britannico Martin Crimp nella traduzione di Alessandra Serra. Prodotto da LAC Lugano Arte e Cultura e da quattro enti teatrali italiani, lo spettacolo debutta a Lugano martedì 20 febbraio alle ore 20.30 (replica mercoledì 21, stessa ora). Un debutto che segna un’ulteriore tappa del percorso di ricerca e indagine del LAC nella drammaturgia contemporanea e del suo impegno produttivo.

La Mascagni Academy, dipartimento della Fondazione Teatro Goldoni di Livorno, si propone di accrescere la conoscenza del repertorio mascagnano e degli autori a lui coevi nei giovani cantanti, attraverso un percorso artistico e professionale. Il Dipartimento Mascagni, istituito in seno alla Fondazione Teatro Goldoni di Livorno, promuove la Mascagni Academy, Accademia di Alto Perfezionamento per cantanti lirici, finalizzata all’approfondimento del repertorio operistico di Pietro Mascagni.

Il mondo dell’arte e quello dello yoga si fondono in un’unica esperienza meditativa, sensoriale e creativa  Si parte da una sessione di yoga kundalini (detta anche "pratica della consapevolezza") che acuisce la sensorialità attraverso la meditazione e, con spirito e mente aperti, si prosegue visitando il museo MASI Lugano dove l’ispirazione che fluisce dalle opere si connette direttamente allo spirito.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework