C'e' stata voglia di magia a Zurigo, di immergersi un una favola per una sera e dimenticare il periodo difficile della pandemia, e il il festival di musica e luci Magic Park  che si è svolto per la prima volta nel parco dell'aeroporto dal 25 novembre al 12 dicembre 2021, nella famosa zona dello shopping dell'aeroporto di Zurigo,  circa 28.000 visitatori sono stati accolti nel parco magico nel corso di 18 giorni, e lo sponsor di tuto è stata la  Zürcher Kantonalbank, ha reso possibile ai suoi visitatori grandi e piccini di perdersi un un mondo fantastico. Tra boschi incantanti, e storie che prendono vita, i protagonisti insieme alle istallazioni luminose erano proprio i visitatori.  

Quest’anno ricorre il ventesimo anniversario della scomparsa di Armando Tonello (Vittorio 1897 – Venezia 2001), artista vittoriese e veneziano d’adozione che ha attraversato attivamente tutto il Novecento, esponendo ad innumerevoli mostre: dal 1920 a Ca’ Pesaro, alla Bevilacqua La Masa e, successivamente, per cinque volte alla Biennale Internazionale d’Arte di Venezia. Nel lungo corso della sua attività, svolta quasi con riservatezza ma sempre molto intensa, prese parte ad innumerevoli mostre in Italia e all’estero, vincendo numerosi premi e partecipando costantemente alla vita culturale della sua città natale, cui rimase sempre molto legato, e di Venezia.

Sabato 11 dicembre torna la Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione promossa da AMACI – Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani, che da diciassette anni coinvolge musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, studi e spazi d'artista per raccontare la vitalità dell'arte contemporanea nel nostro Paese.

Dal 10 dicembre 2021 al 6 marzo 2022, il Kunsthaus Zürich sarà la prima istituzione nella regione di lingua tedesca a onorare l'opera grafica del virtuoso artista barocco Giovanni Benedetto Castiglione (1609-1664). Questo maestro innovativo, che emulava Rembrandt con la sua grafica, inventò il monotipo nel XVII secolo. I suoi disegni pittorici a pennello ad olio furono un'eminente fonte di ispirazione per gli artisti successivi. Puoi vedere opere raramente mostrate da numerose collezioni europee.

Con “The Last Judgment” l’arte irriverente e provocatoria di Maurizio Cattelan approda a Pechino, dove le opere dell’artista italiano saranno esposti nelle sale della UCCA Great Hall sino al 20 febbraio 2022.
Inaugurata il 20 novembre dall’ambasciatore d’Italia in Cina Ferrari, la mostra personale di Cattelan presenta 29 opere rappresentative della sua carriera più che trentennale e che affrontano temi come la morte, i costumi sociali, la storia dell'arte, la natura e il valore dell'arte nella società contemporanea globalizzata.

 “Quando si fotografano persone a colori, si fotografano i loro vestiti. Ma quando si fotografano persone in bianco e nero, si fotografano le loro anime!”. Questa è l’aforisma di Ted Grant che ha ispirato il progetto fotografico “Essere Umani” di Andrea Santicoli, appassionato fotografo italo-svizzero, che oggi  venerdì 19 novembre 2021 terrà il suo primo vernissage a Lugano. La mostra personale trova così uno spazio fisico all’interno del quale racchiudere emozione, quotidianità e spontaneità.

Si è aperta la mostra “Keith Haring”, in programma a Palazzo Blu di Pisa fino al 17 aprile 2022, realizzata dalla Fondazione Pisa in collaborazione con MondoMostre e con la straordinaria partecipazione della Nakamura Keith Haring Collection, a cura di Kaoru Yanase, chief curator della Nakamura Keith Haring Collection.

Alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Ippolito Nievo 10, ritorna ad esporre l’Artista Livia Carta questa volta insieme allo scultore Giuseppe Segato.
La mostra “Le vibrazioni dello spazio e le pietre parlanti”, organizzata da Arianna Sartori e inaugurata ieri con la presentazione di Annamaria Polidori alla presenza degli Artisti, rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 25 novembre.

Arriva a Roma il 19 novembre il Forum itinerante sulle emozioni organizzato da BrainCircleItalia e EBRI per valorizzare le donne scienziate, dedicato a Rita Levi-Montalcini. Sette tra le più note e accreditate ricercatrici nel panorama mondiale delle neuroscienze si ritrovano a Roma, dalle 9 alle 13.30 presso l’Auditorium del Museo MAXXI, su iniziativa di BrainCircleItalia e EBRI (European Brain Research Institute fondato da Rita Levi-Montalcini) per spiegare come il cervello percepisce la bellezza e perché alcune immagini, suoni, brani letterari ci emozionano e ci fanno vibrare.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework