La Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare progetti da 9 milioni di euro per sostenere la produzione di contenuti informativi provenienti da tutta Europa su temi di attualità, con particolare attenzione ai giovani europei. Dopo due inviti pilota nel 2020 e nel 2021, questo terzo invito aumenta notevolmente il sostegno dell'Ue al giornalismo transfrontaliero e invita a presentare proposte di consorzi che coinvolgano almeno 5 organizzazioni di almeno 5 Stati membri dell'UE.

L’Ambasciata d’Italia a Londra ha aperto il bando destinato a ricercatori e ricercatrici italiani nel Regno Unito per il premio annuale di ricerca “Italy Made Me” (edizione 2022).
I premi sono dedicati a ricercatori e ricercatrici italiani a inizio carriera che operano nel Regno Unito e che si sono formati, almeno in parte, in Italia e saranno assegnati in riconoscimento di risultati di rilievo in uno dei seguenti campi del sapere, come definiti dall’European Research Council (ERC): Life Sciences (LS); Physical and Engineering Sciences (PE); Social Sciences and Humanities (SH).

 A giugno 2022, rileva l’Istat, si stima una diminuzione dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 102,7 a 98,3), mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese sale da 111,0 a 113,6. Tutte le componenti dell’indice di fiducia dei consumatori sono in calo. In particolare, il clima economico e quello corrente registrano le diminuzioni più marcate scendendo, rispettivamente, da 103,6 a 93,9 e da 104,6 a 97,9; il clima personale flette da 102,4 a 99,8 e il clima futuro passa da 99,8 a 98,8.

La Internet Watch Foundation nel 2021 ha intercettato immagini e video di abusi sessuali su minori ogni 2 minuti; e sempre nel 2021 il 62% del materiale pedopornografico rilevato era ospitato su server europei. Dopo la conferenza nazionale del 10 maggio 2022, in cui Terre des Hommes ha presentato a Governo e parlamentari italiani le proposte di riforma legislativa per la protezione dei minori dalla violenza online, la Fondazione prosegue il suo impegno per la tutela dell’infanzia anche a livello europeo.

Incoraggiare la cooperazione sui temi legati a tecnologia e innovazione tra le aziende piemontesi e le loro controparti in Israele è quanto si propone l'accordo di cooperazione siglato a Gerusalemme fra Ceipiemonte e Margalit Startup City Jerusalem, società di sviluppo economico che costruisce centri internazionali tematici di innovazione.

La Commissione europea ha pubblicato oggi la terza relazione annuale sullo Stato di diritto. La pubblicazione avviene sullo sfondo dell'invasione russa dell'Ucraina, che ha evidenziato in modo ancor più marcato quanto sia importante difendere i valori democratici, i diritti umani e lo Stato di diritto.
La relazione comprende una panoramica delle tendenze in tutta l'UE e 27 capitoli dedicati ai singoli paesi, nei quali sono analizzati gli sviluppi in ciascuno Stato membro da luglio 2021. Quest'anno contiene per la prima volta anche raccomandazioni mirate per ciascuno Stato membro, come aveva annunciato la Presidente von der Leyen nel discorso sullo stato dell'Unione 2021. Lo scopo delle raccomandazioni è incoraggiare gli Stati membri a portare avanti le riforme già avviate o previste e aiutarli a individuare gli ambiti in cui sono necessari miglioramenti.

Una piattaforma di volontariato online sta mettendo in contatto 400.000 ucraini con possibilità di volontariato, mentre la guerra continua a causare sfollamenti e sofferenze in tutto il Paese.
La piattaforma di volontariato, lanciata per la prima volta nel marzo 2021, aiuta i volontari a cercare tra oltre 1.150 opportunità di volontariato. Attualmente la piattaforma unisce più di 400.000 utenti con oltre 500 organizzazioni e iniziative locali.
La piattaforma è stata lanciata dal Servizio di volontariato ucraino, dall'UNICEF e dalla società informatica SoftServe, con il sostegno del Ministero della Gioventù e dello Sport.

La rete Eurydice della Commissione europea ha pubblicato oggi, 12 luglio, le relazioni "Sostenere gli alunni rifugiati ucraini nelle scuole in Europa" e "Sostenere gli studenti rifugiati ucraini nell'istruzione superiore in Europa". Queste relazioni mettono in luce le iniziative adottate nei sistemi d'istruzione europei per sostenere i milioni di rifugiati ucraini e facilitare la loro rapida ed efficace integrazione nel paese ospitante. Tali relazioni illustrano anche l'ampia gamma di politiche e misure messe in atto per sostenere gli alunni e gli studenti rifugiati.

Si è celebrato nei giorni scorsi a Roma il Festival “Un’Isola per Amare”, dedicato all’amicizia tra Italia e Cuba. Un’opportunità per rinforzare il legame tra i due paesi tra cultura e solidarietà.
All’evento, molto partecipato, hanno preso parte anche diverse autorità cittadine oltre all’Ambasciata di Cuba a Roma e all’Associazione nazionale dell’Amicizia Italia-Cuba (ANAIC).






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework