L’aumento della benzina ai massimi da sei mesi ha un effetto valanga sui costi delle imprese e sulla spesa dei consumatori in un Paese come l’Italia dove l’88% delle merci per arrivare sugli scaffali viaggia su strada. È quanto afferma la Coldiretti in riferimento al rialzo dei prezzi di gasolio e benzina che ha raggiunto al self la cifra di 1,911 euro al litro. A subire le conseguenze dei rincari – sottolinea la Coldiretti – è l’intero sistema agroalimentare dove i costi della logistica arrivano ad incidere attorno ad 1/3 sul totale dei costi per frutta e verdura. Una situazione che peggiora il deficit competitivo dell’Italia a causa dei ritardi infrastrutturali con il costo medio chilometrico per le merci del trasporto pesante che, a livello nazionale, è pari a 1,12 euro/ chilometro, più alto di paesi come la Francia (1,08 euro/chilometro) e la Germania (1,04 euro/chilometro) secondo l’analisi di Coldiretti su dati del Centro Studi Divulga.

Borgo di panorami mozzafiato, vino e tradizioni antiche, Jerzu è un gioiello in provincia di Nuoro dove poter scoprire le tante anime della Sardegna. Intorno alle sue case si sviluppa la natura mozzafiato dell’Ogliastra sud-occidentale, tra la vallata del rio Pardu e i Tacchi di Porcu ‘e Ludu e di Troiscu, altopiani calcarei dalle forme singolari. Una natura incontaminata dove svolgere attività di free climbing e trekking, oltre a passeggiate tra boschi di lecci e aceri, mirti e ginestre, fichi, castagni e mandorli.

A partire da quest'estate, migliaia di giovani torneranno a viaggiare gratuitamente in treno per l'Europa grazie al programma DiscoverEU. La Commissione europea ha pubblicato l'invito a presentare candidature, che si chiuderà martedì 30 aprile alle ore 12:00. Iliana Ivanova, Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani, ha dichiarato: "DiscoverEU è una fantastica occasione per i giovani che vogliono esplorare l'Europa, scoprire luoghi e incontrare persone nuove.

 Con un tempismo decisamente strategico, l’AS Roma ha annunciato il 18 aprile il rinnovo del contratto di Daniele De Rossi. L’allenatore giallorosso, subentrato all’esonerato Josè Mourinho lo scorso 16 gennaio, sarà dunque il mister anche nella prossima stagione. Si tratta di una decisione senza dubbio rischiosa e coraggiosa, visto che, ad oggi, la squadra di De Rossi non ha in mano né la certezza di partecipare il prossimo anno alla Champions né di andare avanti in Europa League.

 “Il John Fante Festival "Il dio di mio padre" e il Piccolo Festival delle Spartenze Migrazioni e Cultura bandiscono la 1ª edizione del concorso letterario internazionale Premio Italia Radici nel Mondo per racconti inediti, rivolto ad autori oriundi e a italiani residenti all'estero. Il tema è: "Le mie radici plurime". Così si legge su un articolo del 10 aprile de Il Centro (ed. L'Aquila).

Intanto una buona notizia: in 10 anni è aumentato il numero degli italiani che praticano regolarmente attività fisica, passando dal 31,2% al 36,4% nel 2012 (+5,2%), che sommati al 30% di chi pratica movimento non regolarmente, porta il totale dei “praticanti” al 66,4% (elaborazione AstraRicerche su dati Istat). Poco più della metà degli intervistati da AstraRicerche (50,5%) si dedica allo sport tre o più volte alla settimana, contro una o due volte a settimana del (49,5%).

Una storia millenaria, monumenti affascinanti, natura splendida e tradizioni da scoprire: sono gli elementi che compongono Leporano, borgo pugliese in provincia di Taranto. Per il suo fascino unico, il paese si è posizionato al sesto posto nella competizione "Borgo dei borghi", che premia i piccoli centri italiani più belli e suggestivi. La sua scoperta può iniziare dall'imponente Castello Muscettola, che domina l'abitato con la sua maestosa presenza. Si prosegue scavando nel lontano passato della cittadina, che si perde nella Magna Grecia e nell'epoca romana, grazie al Parco Archeologico di Saturo che si estende tra Porto Pirrone e la baia di Saturo, dove sono conservati resti di templi, abitazioni romane e mura difensive che narrano la storia del territorio circostante. Nel suo centro storico, costituito da strette stradine tortuose ed edifici antichi, si trovano anche la Chiesa Matrice di San Nicola di Mira (XVIII secolo) e la torre costiera (XVI secolo) costruita per proteggere la costa dalle incursioni.

Chi svolge attività fisica ha un fabbisogno giornaliero di proteine superiore, che si aggira intorno a 1,2-2 grammi per kg di peso corporeo. Le proteine apportano una quantità di amminoacidi essenziali ottimali per la sintesi proteica (es. lisina che ha un ruolo importante per la produzione di carnitina), garantendo il tono e l’efficienza dell’apparato locomotore e la sintesi di ormoni e neurotrasmettitori, indispensabili per ottimizzare tutto il lavoro muscolare. Ma non solo, svolgono anche un ruolo nella sazietà.

 Pizzo Calabro è una splendida cittadina del Vibonese, con uno dei centri storici più pittoreschi della costa calabrese, arroccato sul pendio di un promontorio che si erge a picco sul Tirreno al centro del golfo di Sant'Eufemia. Oggi Pizzo Calabro è un luogo di villeggiatura rinomato per le spiagge dagli ampi arenili sabbiosi e le suggestive insenature ricche di scogli, per il mare limpido e per l’abitato ricco di edifici di grande interesse storico, culturale e artistico. Importanti tracce del passato locale sono reperibili nel Castello Aragonese del XV secolo, nel quale fu tenuto prigioniero e successivamente condannato a morte Gioacchino Murat, cognato di Napoleone Bonaparte e re di Napoli. Ai piedi del castello si trova “Il collezionista di venti”, la scultura “fantasma” dell’artista milanese Edoardo Tresoldi che domina Pizzo e che rivolge il suo sguardo al mare.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework