Isabella Rossellini riceverà il David Speciale 2023 nel corso della 68ª edizione dei Premi David di Donatello. Lo annuncia Piera Detassis, Presidente e Direttrice Artistica dell'Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, in accordo il Consiglio Direttivo composto da Francesco Giambrone, Francesco Rutelli, Nicola Borrelli, Francesca Cima, Edoardo De Angelis, Domenico Dinoia, Valeria Golino, Giancarlo Leone, Luigi Lonigro, Mario Lorini, Francesco Ranieri Martinotti. 

Il premio del Locarno Film Festival dedicato alle eccellenze del cinema sarà assegnato al cineasta e artista statunitense Harmony Korine la sera di venerdì 11 agosto. Durante la 76esima edizione del Locarno Film Festival saranno proiettati due film che il regista ha scelto dalla sua filmografia: Gummo (1997) e Spring Breakers (2012). Korine incontrerà inoltre il pubblico del Festival il 12 agosto, durante una conversazione pubblica al Forum @Spazio Cinema.

Il Locarno Film Festival annuncia il primo premiato della sua 76esima edizione (2-12 agosto 2023): Luc Jacquet. L’autore de La Marche de l'empereur (La marcia dei pinguini, 2005), Oscar al miglior documentario nel 2006, sarà in Piazza Grande nella serata del 7 agosto per ricevere il Locarno Kids Award la Mobiliare, dedicato alle personalità capaci di avvicinare il cinema ai più piccoli. Una selezione delle sue opere sarà proposta nel corso dell’edizione.

Dal 1952 ad oggi, la storia del Trento Film Festival si è intrecciata alla storia della montagna, facendolo diventare un vero e proprio laboratorio internazionale sulle culture delle “terre alte”. Proprio per il valore riconosciuto e consolidato della manifestazione, nell’ambito della sua 71° edizione, che si terrà tra il 28 aprile e il 7 maggio 2023, la Provincia autonoma di Trento propone due iniziative che invitano a riflettere e ad esplorare i cambiamenti nel modo di vivere le regioni alpine, in continuità con l'esperienza della presidenza 2022 della Strategia europea per la Macroregione Alpina - Eusalp, che il Trentino ha condiviso con l'Alto Adige.

La notte degli Oscar si è tenuta a Los Angeles, al Dolby Theatre,  per la 95esima volta. Il film che ha vinto sette statuette  è stato "Everything Everywhere All at Once" seguito da "Niente di nuovo sul fronte occidentale", con quattro.cUna grande novità sono state le donne over 60 premiate dopo lunga carriere di successo. Michelle Yeoh a 60 anni è diventata la prima attrice asiatica a vincere l’Oscar come miglior protagonista e Jamie Lee Curtis ha vinto la sua prima statuetta a 64 anni dopo aver recitato in una cinquantina di film. Una notte intensa di emozioni dove tutti hanno trovato sotto le stelle, un premio, eccovi la lista : 

È il regista Armando Punzo, fondatore della storica Compagnia della Fortezza, la prima nata in un carcere e diventata una delle realtà più importanti della scena di ricerca, il Leone d'oro alla carriera della Biennale Teatro 2023; al collettivo belga FC Bergman, autore di spettacoli che sono un originale amalgama tra cinema, letteratura, arti visive è attribuito il Leone d’argento.
I Leoni sono stati approvati dal Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia su proposta dei direttori del settore Teatro Stefano Ricci e Gianni Forte.

Sono davvero rimasti in pochi i Paesi esteri che non hanno preso ispirazione per fare un proprio personalissimo remake da una delle pellicole italiane meglio riuscite di questi ultimi anni. La pellicola in questione è il film di Paolo Genovese “Perfetti sconosciuti”. Per quei pochissimi che ancora non l’avessero visto, si tratta di una cena tra amici dove, per gioco, si decide di mettere sul tavolo i propri smartphone, ormai i detentori di tutta la nostra vita, segreti annessi. Ogni messaggio, notifica o chiamata saranno di fatto pubblici durante la cena.

Il Festival del Cinema Italiano di Madrid, che giunge quest'anno alla sua 15ª edizione, torna dal 23 al 30 novembre con un’ampia programmazione di oltre 40 film, per un pubblico di tutte le età. Il Festival è organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sotto l’egida dell'Ambasciata d'Italia in Spagna.

Dopo Los Angeles, Parigi, Shanghai anche Roma, il weekend dal 18 al 20 novembre, sarà invasa da centinaia di giovani e agguerriti professionisti del cinema impegnati nella realizzazione di un cortometraggio in sole 48 ore.
Saranno i partecipanti della XVI edizione del concorso internazionale The 48 Hour Film Project, organizzata da Le Bestevem: una competizione che coinvolge 140 città in 5 continenti e Roma come unica tappa italiana.








Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework