Il 27 marzo Too Good To Go festeggia il suo terzo anno di attività su territorio nazionale, un traguardo importante per l’app nata in Danimarca nel 2015 con l’obiettivo di contrastare gli sprechi alimentari mettendo in contatto gli esercenti commerciali e i consumatori. Per questa occasione, l’app anti-spreco ha voluto approfondire le abitudini e i comportamenti della Generazione Z in materia di spreco alimentare e capire quanto i consumatori del futuro siano consapevoli delle implicazioni ambientali causate dallo spreco di cibo. 

Matteo Cignetti, 19 anni, è il vincitore dell’Olimpiade Young Chef 2022, concorso internazionale dedicato ai più talentuosi cuochi in erba del Pianeta, che vedeva in gara ben 42 partecipanti provenienti da tutto il mondo. Medaglia d’oro per la prima volta ad uno chef italiano. Nella gara, eseguita da remoto online, ogni concorrente era seguito da quattro telecamere che lo riprendevano in diretta, mentre due giudici locali in presenza erano incaricati di assaggiare le creazioni ed esprimere un parere.

La DOP economy tiene nel 2020 e resta “una componente fondamentale del Made in Italy”. Queste le parole di Stefano Patuanelli, Ministro per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, intervenuto durante la presentazione di lunedì scorso, 14 febbraio, del Rapporto Ismea-Qualivita 2021, che ha analizzato i valori economici e produttivi dei settori agroalimentari e vitivinicolo DOP e IGP.

Quale vino amano le donne? Si è soliti pensare che tutte le donne amano il bianco, più sofisticato e delicato, oppure le intramontabili bollicine. In realtà, in uno scenario che vede il panorama femminile sempre più “wine expert”, non sempre la scelta è così scontata e, come succede anche in altri ambiti della vita, spesso anche le preferenze sul vino hanno a che fare con la personalità specifica di ognuna, il proprio carattere o inclinazione. A sfatare miti e sdoganare falsi pregiudizi ci pensa Sommelier Coach che, forte della sua esperienza sul campo, ha stilato una top 5 di vini abbinati a diverse personalità femminili a dimostrazione del fatto che non solo il vino ha fatto “breccia nel cuore delle donne” ma sono proprio queste ad averlo conquistato.

Che si tratti di un aperitivo con le amiche, di una cena speciale con il partner o di un rilassante bicchiere dopo un'intensa giornata di lavoro, il consumo al femminile è fatto di sensazioni e di condivisione. E ci dice molto del loro carattere. Di seguito una top 5 di vini che – per caratteristiche, storia e gusto – si abbinano meglio alle diverse personalità: La Passionale. Intraprendente, volitiva, inebriante. 

Dall’Europa agli Stati Uniti, da Singapore al Giappone, dall’Eurasia fino agli emergenti mercati africani. Accelera il piano strategico di Veronafiere per l’edizione numero 54 di Vinitaly che, con più di 4mila aziende espositrici, ritorna dal 10 al 13 aprile prossimo traguardando il tutto esaurito. Nella campagna già avviata, sono 60 i Paesi coinvolti dal programma di promozione, comunicazione e incoming targato dalla Spa fieristica e da Ice Agenzia che condividono, oltre a un investimento complessivo da 3 milioni euro, anche la selezione di una business list di 500 top buyer da tutto il mondo, a cui si aggiungeranno migliaia di operatori nazionali e internazionali.

Cibus sarà la prima grande fiera internazionale dell’agroalimentare che vedrà il ritorno dei buyer esteri. La 21° edizione, organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare, si terrà a Parma dal 3 al 6 maggio 2022. L’allentamento dell’emergenza pandemica e le nuove norme a favore della partecipazione fieristica da parte di operatori extra-UE consentirà l’arrivo di buyer e operatori commerciali da ogni continente, anche d’oltremare. Sono attesi circa 60 mila visitatori professionali e circa 3 mila aziende espositrici.

Dopo due anni di stop causati dalla pandemia, a Parma dal 5 al 7 aprile si riaccendono i forni del Campionato Mondiale della Pizza 2022, la più importante manifestazione di professionisti della pizza a livello internazionale, giunta quest’anno alla 29ª edizione.
Nel polo fieristico Palaverdi del capoluogo emiliano, durante la tre giorni che anticipa le innovazioni del piatto simbolo del Made in Italy, si sfideranno centinaia di maestri pizzaioli in rappresentanza di più di 40 Paesi.

La cucina italiana, secondo un sondaggio di YouGov - società internazionale attiva nel campo delle ricerche di mercato e analisi dati con HQ - datato 2018, è la più popolare al mondo. Motivo d’orgoglio per l'Italia, questo, che però, dal nuovo sondaggio sempre di YouGov, ha meno da festeggiare rispetto al trattamento dei suoi cibi e delle sue tradizioni culinarie. Questo perché, in giro per i continenti, molte persone “trattano male”, per così dire, la cucina tricolore. YouGov ha infatti stilato una lista di 19 modi in cui gli stranieri sono stati accusati di abusare del cibo italiano, e ha chiesto alle persone in 17 Paesi e territori (tra cui l'Italia) quanto fossero accettabili.




Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework