Stonehenge continua ad attirare l’attenzione di studiosi e ricercatori a più di 4 millenni dalla sua costruzione. Il Professor Giulio Magli del Politecnico di Milano e il Professor Juan Antonio Belmonte dell’Instituto de Astrofísica de Canarias e Universidad de La Laguna di Tenerife hanno pubblicato uno studio innovativo che aiuta a spiegare la funzione originaria del monumento. Nel corso degli anni, infatti, sono state avanzate numerose teorie sul significato e sulla funzione del sito, come quella che fungesse da calendario.

Orlando, Giulio Cesare e Rinaldo. Il controtenore Carlo Vistoli “si fa in tre” al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi: in meno di nove mesi, tra il maggio 2023 e il febbraio 2024, il trentacinquenne controtenore italiano interpreterà tre ruoli iconici del grande repertorio barocco. Sarà prima Orlando nell'Orlando furioso di Antonio Vivaldi, poi Giulio Cesare nel Giulio Cesare in Egitto di Georg Friedrich Händel e infine Rinaldo nell'opera omonima ancora di Händel.

Favorire il dialogo e lo scambio di esperienze nell’ambito della formazione duale in Italia e in Germania, per sperimentare modelli vincenti di partnership bilaterale pubblico-privata. Questo l’obiettivo di ConnActions - Condividere e cooperare, per crescere insieme, un progetto quadriennale finanziato dal Ministero Federale dell’Istruzione e della Ricerca (BMBF) tedesco e inserito nel contesto della cooperazione bilaterale italo-tedesca in materia di formazione professionale duale.

Mohamed Mohy Elkarmoty, dottore di ricerca dell'Alma Mater di Bologna, ha contribuito allo studio che ha portato alla luce l’esistenza di un corridoio nascosto (da 4500 anni), dietro un arco a forma di V rovesciata (Chevron), nominato ScanPyramids North Face Corridor, nella piramide di Cheope. Mohamed Mohy Elkarmoty è stato ed è attualmente il co-coordinatore del progetto di ricerca ScanPyramids che ha portato alla luce l’esistenza di un corridoio nella piramide di Cheope.

Un’inchiesta dell’Espresso mette a fuoco i dieci docenti universitari più virtuosi d’Italia nelle discipline STEMM Scienze, Ingegneria, Matematica e Medicina. La professore Fabiana Arduini è presente tra questa rosa di professori che si distinguono nelle loro ricerche proprio per l’approccio innovativo che pone al centro delle ricerche l’uso di materiali innovativi e sostenibili nei settori sensibili come la biochimica e la nanomedicina. Fabiana Arduini, docente associata al Dipartimento di Scienze Tecnologiche e Chimiche  dell’Università degli Studi di Roma

Oggi 5,3 miliardi di persone nel mondo utilizzano Internet, numero quasi raddoppiato rispetto ai 3,2 miliardi che lo utilizzavano nel 2015. È quanto riporta Unicef che oggi, in occasione del Safer Internet Day, sottolinea come ognuno di noi possa rendere Internet un luogo più sicuro e gentile.
Secondo l’Innocenti Report Card 16 dell’Unicef in 11 paesi europei, il tempo trascorso dai bambini online è quasi raddoppiato in meno di un decennio, passando da un'ora e mezza a quasi tre ore al giorno. Negli Stati Uniti, la percentuale di adolescenti che afferma di essere collegata “quasi costantemente” è salita dal 24 al 45% in tre anni. Un ulteriore 44% riferisce di utilizzare Internet più volte al giorno.

La generosità è senza ombra di dubbio un aspetto nobilissimo del carattere di una persona. Ma, a dire il vero, potrebbe anche essere una questione fisica, legata soprattutto al sonno. In altre parole, più dormiamo più siamo generosi; quindi, di fatto, è vero anche il contrario. La conferma arriva da uno studio dell’Università della California a Berkeley. Le scannerizzazioni al cervello di chi si è sottoposto alla ricerca hanno dimostrato che, nell’area celebrale, sono meno attive le zone delegate all’empatia in chi non ha dormito abbastanza e le interviste di queste stesse persone rivelano una minore propensione a volere aiutare gli altri.

Al programma per il Festival du Livre de Paris si affianca quello di ITALISSIMO curato da Fabio Gambaro. Creato nel 2016, il Festival si è affermato come uno degli eventi più attesi per la promozione della letteratura e della cultura italiane a Parigi, con un crescente seguito sia del mondo culturale transalpino che del pubblico e dei media. ITALISSIMO propone un palinsesto molto articolato, in cui un mix tra gli autori più amati del panorama editoriale italiano e una selezione delle nuove voci avviene attraverso lo scambio e l'intreccio con le altre arti:

Un secolo fa un gruppo di braccianti di Sartirana e di altri paesi lomellini, nel Pavese, attraversò l'Atlantico per trovare lavoro nelle foreste dell'Ontario: alcuni rimasero in Canada, altri fecero ritorno fra le risaie. La storia di emigrazione datata 1923 è stata ricostruita dal ricercatore Ernesto Milani.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework