Durante la conferenza stampa di  venerdi 24 settembre, è stato illustrato il programma dedicato ai festeggiamenti del bicentenario della nascita di Antonio Ciseri (1821–1891). In particolare sono state presentate le mostre dedicate all’artista, che verranno inaugurate in diverse sedi espositive del Cantone.

“Un Comitato Nazionale di alto valore scientifico per le celebrazioni della nascita dell’unica scrittrice italiana premio Nobel per la letteratura”: così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ieri al momento della firma del decreto per la costituzione del Comitato Nazionale destinato a promuovere e coordinare le iniziative culturali per le celebrazioni dei 150 anni dalla nascitadi Grazia Deledda (Nuoro 1871 – Roma 1976), premio Nobel per la letteratura nel 1926.

Torna dal 3 al 12 settembre in Friuli Venezia Giulia “La scena delle donne”, il festival internazionale giunto alla XVII edizione per la direzione artistica di Bruna Braidotti, organizzato dalla Compagnia di Arti e Mestieri e realizzato con il contributo del MiC, il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli, il supporto di Voce Donna Onlus centro antiviolenza Pordenone e Antoniazzi Franco srl, e in collaborazione con i Comuni di Pordenone, San Giorgio della Richinvelda, Prata di Pordenone, Cordovado, Porcia.

Nell’ambito del ciclo musicale Vivacissimo giunto alla 4° stagione, l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires presenta una inedita serie di tre concerti che celebrano l’Italia attraverso la musica pianistica.
I concerti - eseguiti da tre dei più attivi pianisti dell'attuale scena italiana: Roberto Prosseda, Costanza Principe e Alessandro Marangoni - sono stati filmati nella meravigliosa cornice del Teatro Olimpico di Vicenza, capolavoro del Palladio, aperto proprio per la realizzazione di questo progetto.
I tre artisti hanno scelto un repertorio vario e accomunato dall’identità italiana.

LUGANO. Il Comitato e la Direzione di Endorfine Festival sono lieti di annunciare un nuovo prestigioso ospite che arricchirà il cartellone 2021. Sabato 18 settembre - ore 21.15 al Palacongressi - arriverà a Lugano Teo Teocoli.Il popolare comico milanese incontrerà il pubblico del Festival in un’intervista pubblica che si preannuncia scoppiettante dove, da par suo, racconterà la sua formidabile carriera artistica intrecciandola con gli incontri che hanno segnato la sua vita.

 

Giovedì 19 e venerdì 20 agosto ritorna la rassegna LAC en plein air con tre volti noti del panorama teatrale della Svizzera italiana: Antonio Ballerio e Tatiana Winteler sono i protagonisti di Ceneri alle ceneri, Emanuele Santoro interpreta Caligola(s)concerto. Segue sabato 21 agosto Mbira di Roberto Castello, un concerto di musica, danza e parola.

Nuova scoperta a Pompei: resti umani mummificati, capelli e ossa di un individuo inumato in una antica sepoltura, rinvenuta presso la necropoli di Porta Sarno, a est dell’antico centro urbano di Pompei. Sulla lastra marmorea posta sul frontone della tomba un’iscrizione commemorativa del proprietario Marcus Venerius Secundio richiama, straordinariamente, lo svolgimento a Pompei di spettacoli in lingua greca, mai prima attestati in maniera diretta. Si tratta dell’ultima scoperta di Pompei, avvenuta nel corso di una campagna di scavo promossa nell’area della necropoli di Porta Sarno, dal Parco Archeologico di Pompei e dall’Università Europea di Valencia.

MICHELE SANTOROLUGANO. Endorfine Festival 2021 prenderà avvio con la sua terza edizione venerdì 17 settembre animando il week end con relatori di grande interesse. “Vite blindate” è il tema scelto come fil rouge di questa edizione. La pandemia ci ha fatto “assaggiare”, nostro malgrado, il senso di reclusione che si prova quando ci si trova all’interno di un fenomeno storico senza facili vie d’uscite o quando alcune libertà vengono limitate o negate. Ma c’è chi conduce una “vita blindata” da ben prima del Covid.

Nonostante il freddo improvviso, la rassegna culturale Con la testa tra le nuvole, dedicata al tema del sogno e che si tiene prevalentemente a Bellinzona e Locarno, è iniziata venerdì scorso nel migliore dei modi, con un incontro con Fabio Pusterla e Matteo Terzaghi sul tema “la letteratura come spaesamento”. 




Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework