Claudia entra nella vita di Francesco in una mattina di sole, nell'atrio della scuola: è una folgorazione, la nascita di un desiderio tutto nuovo, che è soprattutto desiderio di vita. Cresceranno insieme, bisticciando come l'acqua e il fuoco, divergenti e inquieti. Lei spavalda, capelli rossi e cravatta, sempre in fuga, lui schivo ma bruciato dalla curiosità erotica. Sono due spatriati, irregolari, o semplicemente giovani. Un romanzo sull'appartenenza e l'accettazione di sé, sulle amicizie tenaci, su una generazione che ha guardato lontano per trovarsi.

Al via l’anno di Ivrea Capitale italiana del libro 2022 che il 17, 18 e 19 giugno propone un fine settimana di appuntamenti per segnare l’avvio della grande festa che si svilupperà nei mesi a venire.

Torna “Trame”, il Festival dei libri sulle mafie che si svolge da oltre un decennio a Lamezia Terme, in piazza da questa sera fino a domenica 26 giugno.
Sulle tracce dell’evoluzione del fenomeno della criminalità organizzata, per cercare di comprendere a che punto sia oggi la lotta alle mafie e quanto il 1992 abbia cambiato le sorti del nostro paese, si alterneranno sul palco magistrati, giornalisti, intellettuali, scrittori e studiosi del fenomeno. Tra i più attesi: Rosario Aitala, Piero Grasso, Ilda Boccassini, Francesco Greco, Nicola Gratteri, Giuseppe Lombardo, Roberto Saviano, Goffredo Buccini, Giovanni Bianconi, Stefano Massini.

Verrà presentato martedì 3 maggio, alle ore 17:30, in Palazzo Firenze, sede centrale della Società Dante Alighieri a Roma il libro di Melanie FrancescaIl Maestro”, pubblicato dalle edizioni Cairo nella collana Quante Storie.
Nelle librerie italiane già da qualche giorno, il libro è “pieno di verità che in questo difficile momento tra guerra e post lockdown, grandi rivoluzioni e instabilità economico-sociale, tutti dovremmo leggere”.

“Sono solo un gatto”, è il nuovo libro dello scrittore ticinese Donatello Vegliante, dopo i successi avuti con “Andrea vola più alto” e “Letizia”, questa volta Vegliante ci fa vedere il mondo attraverso gli occhi di un gatto, che nella ricerca di sé, fa fare anche al lettore un viaggio introspettivo. Un racconto breve, leggero, ma pieno di spunti, di contraddizioni dove la semplicità di un animale, si scontra con la complessità umana. 

Un libro per bambini “Amali e l’albero”, di Chiara Lorenzoni con illustrazioni di Paolo Domeniconi, edito in Italia da EDT sarà donato ai giovanissimi studenti delle scuole del Laos nell’ambito di una iniziativa, promossa dalla Delegazione dell’Unione Europea, cui l’Ambasciata d’Italia a Bangkok ha aderito, per la diffusione di libri illustrati per bambini e ragazzi, di autori europei, nelle scuole e biblioteche del Laos.

Torna, in una nuova edizione, il romanzo di uno dei maggiori scrittori scandinavi del Novecento. Dal 2 febbraio scorso “Il castello di ghiaccio” di Tarjei Vesaas è nelle librerie italiane per le edizioni Iperborea, con la traduzione di Irene Peroni e la postfazione di Luca Scarlini (pp.192, euro 16,50).
“Il castello di ghiaccio” è un romanzo che si cala nelle inquietudini e nelle fragilità più insondabili dell’adolescenza attraverso una storia di amicizia e smarrimento che ha l’atmosfera sospesa dei sogni.

Mancano pochi giorni alla prima edizione de La Fonte - Festival della Letteratura Italiana a Vienna, che si svolgerà dal 25 al 27 febbraio prossimi presso il teatro Odeon.
Organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, dall’Associazione culturale Librai in Corso e dalla Libreria Hartliebs Bücher di Vienna, il Festival racconterà l’Italia in letteratura attraverso otto incontri: sette presentazioni bilingue, con traduzione consecutiva, e una lettura per bambini solo in italiano.

“In nome del Reich” è un libro in cui l’autrice de “Il rogo di Berlino” e “Lasciami andare, madre” (Adelphi), unisce con maestria fatti storici scrupolosamente documentati e finzione narrativa.




Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework