La Farnesina rende noto che “l’Ambasciata d’Italia a Kabul, guidata dall’Ambasciatore Vittorio Sandalli, dopo il rientro ieri in Italia dall’Afghanistan, si è immediatamente ricostituita presso il Ministero degli Affari Esteri, al pari delle altre rappresentanze diplomatiche europee ridislocate in Patria, ed è già operativa. In stretto coordinamento con i partner europei, monitora la situazione sul terreno, anche in vista della riunione dei Ministri degli Esteri UE di questo pomeriggio. Inoltre, continua ad essere operativo un presidio diplomatico italiano stanziato presso l’aeroporto di Kabul, in stretto coordinamento con la catena militare italiana e internazionale”.

Fondi confermati per l’editoria italiana all’estero e sì al ripristino della Commissione che affiancava il Dipartimento all’editoria nelle istruttorie delle pratiche per la richiesta di contributi delle testate italiane all’estero. 






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework