È stata inaugurata il 7 gennaio allo Zhejiang Art Museum di Hangzhoula mostra “Gazing of Tranquility. Italian Contemporary Figurative Art Sculpture”, che, organizzata in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai, sarà aperta al pubblico sino al 20 febbraio 2022.

La stagione artistica riparte dalla danza e lo fa grazie ad Alexandra Bachzetsis, una delle coreografe più provocatorie e innovative del nostro tempo. Domenica 16 gennaio alle 16:00, Bachzetsis sarà sul palco del LAC con il suo lavoro più recente

Artista svizzera di origini greche, Alexandra Bachzetsis propone il corpo come una lente artistica e critica attraverso cui guardare alla produzione contemporanea di immagini ed esplorare il concetto di identità e corpo politico.

A lungo la Svizzera è stata un Paese di emigrati. Molti fuggivano dalla povertà, alcuni partivano in cerca d’avventura, mentre altri erano semplicemente costretti a lasciare la propria casa. Una nuova mostra del Museo nazionale presenta le diverse strade che li hanno condotti attraverso il vasto mondo.

L’arte religiosa della Grande Madre Russia trova un posto nel cuore di Firenze, nella reggia di Palazzo Pitti, dove sarà esposta in maniera permanente. La collezione di 78 icone russe, raccolta a Firenze già dai Medici e soprattutto dai Lorena nel corso del Settecento, la più antica del genere al mondo al di fuori della Russia stessa, verrà infatti per la prima volta esposta in un nuovo allestimento. Si tratta di quattro grandi sale con affreschi seicenteschi affacciate sul cortile al piano terra di Palazzo Pitti: appena restaurati, questi spazi entrano ora a far parte del normale percorso di visita della reggia.

Fino al 7 febbraio 2022, la Galleria Borghese di Roma inaugura l’iniziativa “I quadri scendono le scale” per valorizzare piccoli tesori che non trovano posto quotidianamente nel percorso espositivo e sono custoditi nei depositi della Galleria, situati al di sopra dei piani espositivi e al momento non accessibili.

Utilizzare l’obiettivo di una macchina fotografica come filtro attraverso cui raccontare il presente e guardare al futuro è ciò che si propone il nuovo progetto originale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Comune di Reggio EmiliaEyes on Tomorrow. Giovane Fotografia Italiana nel Mondo” dedicato alla promozione internazionale delle più interessanti ricerche in corso nella scena artistica italiana.

La mostra “Piet Mondrian. Dalla figurazione all’astrazione”, al MUDEC diMilano sino al 27 marzo 2022, porta per la prima volta in città un progetto espositivo interamente dedicato all’artista olandese e al processo evolutivo artistico che lo portò dalla figurazione all’astrazione, dalla tradizione del paesaggio olandese allo sviluppo del suo stile unico, che l’ha reso inconfondibile e universalmente celebre.

In occasione della Giornata del Contemporaneo 2021, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e il Ministero della Cultura - Direzione Generale Creatività Contemporanea, annunciano il lancio della più grande mostra di

Restaurare un affresco con la luce? Da oggi è possibile, grazie ad una nuova tecnologia brevettata dall’Università di Bologna e realizzata in collaborazione con il CSIC - Consejo Superior de Investigaciones Científicas (Spagna). L’invenzione si basa sull’utilizzo di una particolare soluzione che, applicata sulla superficie di interesse e irradiata con una fonte luminosa a una specifica lunghezza d'onda, permette di dissolvere i cristalli di carbonato di calcio, una delle principali cause di deterioramento degli affreschi.




Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework