Il Campiello Junior è il nuovo premio ideato dalla Fondazione Il Campiello, un riconoscimento da assegnare a opere di narrativa e poesia italiana per ragazzi, non tradotte da altra lingua, rivolte a un pubblico di lettori tra i 10 e i 14 anni.
Il Premio, realizzato in collaborazione con la Fondazione Pirelli, nasce con l’obiettivo di promuovere la lettura tra le giovani generazioni e valorizzare la letteratura per ragazzi attraverso le istituzioni scolastiche in Italia e all’estero. Inoltre, questo filone letterario è importante per il ventaglio di tematiche e generi affrontati, ma soprattutto per la forte componente pedagogica che lo caratterizza.

Le premesse sono state gettate nel 2020, quando Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi, ha partecipato a Lucca ChanGes, l’edizione segnata dalla pandemia di Lucca Comics & Games. Oggi il Ministero della Cultura, le Gallerie degli Uffizi e Lucca Comics & Games si alleano in nome del fumetto, partendo dall’iniziativa ministeriale Fumetti nei Musei, che proprio il festival lucchese, nel 2018, premiò come migliore iniziativa editoriale.

Dal 13 al 17 ottobre torna il Mia - Mercato Internazionale Audiovisivo, diretto da Lucia Milazzotto, evento imperdibile per l’intero sistema cine-audiovisivo italiano, per favorire l'esportazione di prodotto, le co-produzioni e le relazioni di business a livello internazionale.
Giunto alla settima edizione, dopo essere stato uno dei pochi appuntamenti in presenza nel 2020, il MIA si riconferma anche quest'anno polo di attrazione per i top players del settore. Nell’edizione di quest’anno si riscontra un aumento del 30% nel numero di proiezioni cinematografiche, più di 140 proiezioni e 80 tra anteprime di mercato e anteprime mondiali.

Sabato 9 e domenica 10 ottobre 2021 alle ore 20:30, Bros di Romeo Castellucci debutta al LAC in prima assoluta. Regista di fama mondiale, Castellucci sceglie Lugano per il debutto assoluto del suo nuovo lavoro che chiude la 30° edizione del FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea. Tra i grandi protagonisti della scena teatrale internazionale, artista caro al LAC di cui è già stato più volte ospite, Castellucci torna a Lugano in occasione dell'atteso debutto della sua nuova creazione, lavoro di cui LAC Lugano Arte Cultura è il produttore svizzero al fianco di altre istituzioni europee di riferimento.

Durante la conferenza stampa di  venerdi 24 settembre, è stato illustrato il programma dedicato ai festeggiamenti del bicentenario della nascita di Antonio Ciseri (1821–1891). In particolare sono state presentate le mostre dedicate all’artista, che verranno inaugurate in diverse sedi espositive del Cantone.

“Un Comitato Nazionale di alto valore scientifico per le celebrazioni della nascita dell’unica scrittrice italiana premio Nobel per la letteratura”: così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ieri al momento della firma del decreto per la costituzione del Comitato Nazionale destinato a promuovere e coordinare le iniziative culturali per le celebrazioni dei 150 anni dalla nascitadi Grazia Deledda (Nuoro 1871 – Roma 1976), premio Nobel per la letteratura nel 1926.

Torna dal 3 al 12 settembre in Friuli Venezia Giulia “La scena delle donne”, il festival internazionale giunto alla XVII edizione per la direzione artistica di Bruna Braidotti, organizzato dalla Compagnia di Arti e Mestieri e realizzato con il contributo del MiC, il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli, il supporto di Voce Donna Onlus centro antiviolenza Pordenone e Antoniazzi Franco srl, e in collaborazione con i Comuni di Pordenone, San Giorgio della Richinvelda, Prata di Pordenone, Cordovado, Porcia.

Nell’ambito del ciclo musicale Vivacissimo giunto alla 4° stagione, l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires presenta una inedita serie di tre concerti che celebrano l’Italia attraverso la musica pianistica.
I concerti - eseguiti da tre dei più attivi pianisti dell'attuale scena italiana: Roberto Prosseda, Costanza Principe e Alessandro Marangoni - sono stati filmati nella meravigliosa cornice del Teatro Olimpico di Vicenza, capolavoro del Palladio, aperto proprio per la realizzazione di questo progetto.
I tre artisti hanno scelto un repertorio vario e accomunato dall’identità italiana.

LUGANO. Il Comitato e la Direzione di Endorfine Festival sono lieti di annunciare un nuovo prestigioso ospite che arricchirà il cartellone 2021. Sabato 18 settembre - ore 21.15 al Palacongressi - arriverà a Lugano Teo Teocoli.Il popolare comico milanese incontrerà il pubblico del Festival in un’intervista pubblica che si preannuncia scoppiettante dove, da par suo, racconterà la sua formidabile carriera artistica intrecciandola con gli incontri che hanno segnato la sua vita.

 




Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework