Tutt’altro approccio, come detto, è invece quello adottato dai lavoratori di domani al cospetto dei “colleghi” di altri Paesi, specialmente se migranti o in fuga da contesti geopolitici critici. “Ci vengono a rubare il lavoro”, si sente spesso recriminare da parte degli adulti. Ma per i ragazzi è l’esatto contrario: solo l’8% vive con la preoccupazione che il multiculturalismo possa peggiorare le prospettive occupazionali degli italiani, in ogni settore. Per tanti altri (44%) la minaccia potrebbe valere giusto per compiti a bassa specializzazione.

La mostra del fotoreporter italiano Uliano Lucas, “Rivoluzioni - Guinea-Bissau, Angola e Portogallo (1969-1974)” è per la prima volta a Brasilia. Il Museo Nazionale della Repubblica ospiterà infatti fino al 7 luglio 56 foto, alcune inedite, altre pubblicate in Italia in cataloghi fotografici degli anni Settanta o su riviste e giornali europei dell'epoca, sui processi di indipendenza in Angola e Guinea-Bissau e sui festeggiamenti per la libertà in Portogallo nell'aprile del 1974, dopo 48 anni di dittatura.

Il 30 maggio LA MILANESIANA, ideata e diretta da ELISABETTA SGARBI, ospita al Teatro Franco Parenti “NANDA E IO”, lo spettacolo tra musica e parole di PAOLA TURCI e ENRICO ROTELLI, dedicato alla scrittrice, traduttrice, giornalista FERNANDA PIVANO, a 15 anni dalla scomparsa. È con dolcezza e riconoscenza che Enrico Rotelli racconta Fernanda Pivano: lo fa in qualità di suo assistente – lo è stato dal 2004 – ma soprattutto con la veemenza di un giovane non ancora trentenne che, di fronte a un futuro incerto, sognava l’avventura della rivoluzione e della letteratura.

Con 35 circoli sportivi coinvolti in altrettante città d’Italia e giornate a colpi di “pala” ha preso il via BLUPadel Tour, torneo di Bluvacanze e Vivere&Viaggiare dedicato allo sport a più rapido sviluppo negli ultimi anni. Piace perché è inclusivo, stimola la socialità essendo giocato perlopiù in 4 persone, dispone di un elevato numero di strutture visto che l’ultimo monitoraggio del 2023, da parte della Fitp – Federazione italiana tennis e padel, stima quasi 4mila campi affiliati e un milione di praticanti, con un bacino potenziale che supera i due milioni e mezzo: il padel si sposa alla perfezione con il tema delle vacanze e con un network capillare di agenzie di viaggio. BLUPadel Tour si divide in due progetti che vedono l’attuazione fino a fine anno e coinvolgeranno complessivamente 2mila giocatori. 

Il Giubileo avrà un effetto propulsivo sui prezzi delle case in affitto a Roma. Lo evidenzia una ricerca di SoloAffitti, il primo gruppo italiano di consulenza, gestione e tutela della rendita immobiliare, che ha raccolto i dati su circa 3.600 contratti di locazione. L’Anno Santo dunque romperà una sorta di equilibrio che si era stabilito nella Città Eterna.

Nel cuore del Piemonte sorge Asti, una città ricca di storia e di fascino, le cui radici affondano nel lontano 125-123 a.C., durante le campagne militari del console Marco Fulvio Flacco nel meridione piemontese. Questo periodo segnò l'inizio della penetrazione romana nella regione, favorita dalla politica agraria di distribuzione delle terre voluta da Tiberio e Caio Gracco, di cui Flacco era stato un fervente sostenitore. Asti, o Hasta come era conosciuta all'epoca, divenne un importante centro della romanizzazione del Piemonte grazie anche all'apertura della via Fulvia, che la collegava alle altre importanti città della regione.

Un’eruzione vulcanica avvenuta durante una tempesta di neve sul finire di maggio, che ha generato un flusso piroclastico rimasto “inosservato” per circa 10 giorni, fino a quando le condizioni meteo sono migliorate e ai ricercatori è stato possibile accedere alle aree sommitali del vulcano. Sembrerebbe letteratura ma è quanto è accaduto lo scorso 21 maggio 2023 sull’Etna, come descritto nello studio “A Hidden Eruption: The 21 May 2023 Paroxysm of the Etna Volcano (Italy)” realizzato da un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dell’Università Sapienza di Roma, dell’Università degli Studi dell’Aquila e dell’Università degli Studi di Cagliari.

Anche i più giovani sono spaventati dalle conseguenze che l’intelligenza artificiale potrebbe avere sulle loro prospettive occupazionali: uno studente delle superiori su 3 ha infatti paura che machine learning e algoritmi possano in futuro precludergli buone opportunità lavorative. Al contrario, uno degli “spauracchi” degli adulti li preoccupa decisamente meno: solo 1 su 10 pensa che la presenza di “braccia” provenienti da altri Paesi possa fare lo stesso, diventando una minaccia.

 C’è tempo fino al 31 maggio per visitare “Informal Inclusion”, l’installazione dell’artista italiano Eugenio Tibaldi organizzata a Calcara, a Malta, e presentata dal Padiglione Italia nell’ambito di maltabiennale.art 2024. Allestita presso Villa Portelli, l’esposizione è stata curata da Francesca Guerisoli e Nicolas Martino che il prossimo 25 maggio insieme all’artista accompagneranno insieme le persone che vorranno approfittare dell’ultima visita guidata alla mostra.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework