LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, il 14 luglio arriva a BAGNO DI ROMAGNA (FC) con lo spettacolo “FEDERICO BUFFA - ITALIA MUNDIAL (1982/2022)che ritorna a grande richiesta nel cartellone della rassegna (Piazza Ricasoli – inizio spettacolo ore 21.00 - Ingresso libero su prenotazione). Lo spettacolo sarà preceduto da un intervento del Sindaco di Bagno Romagna, Marco Baccini, e dall’introduzione di Elisabetta Sgarbi.

Su strada, negli spazi indoor o nel fango e nella neve, la bicicletta è diventata un elemento fisso del panorama sportivo mondiale. E la Svizzera può essere davvero orgogliosa dei suoi numerosi contributi al successo del ciclismo.

Dalla sua invenzione nel XIX secolo, la bicicletta è sempre stata utilizzata in ambito sportivo. Tanto che negli ultimi 150 anni, è diventata uno degli attrezzi sportivi più usati al mondo. La sua evoluzione non riguarda solo l’aspetto tecnologico e strutturale, ma anche le sue molteplici applicazioni. Oltre alle varie corse su strada, i ciclisti si cimentano anche in gare indoor, nel cross-country e persino su terreni accidentati. Sono state introdotte anche discipline completamente nuove come la ciclopalla, inventata dal ciclista acrobatico svizzero Nick Kaufmann alla fine del XIX secolo.

I cittadini europei sostengono in massa una politica di sicurezza e di difesa comune e si attendono che l'Unione europea si svincoli gradualmente dalle fonti energetiche russe. È quanto emerge da un sondaggio Eurobarometro pubblicato oggi, che conferma anche l'ampio sostegno alla risposta dell'UE all'aggressione russa contro l'Ucraina.
LA RISPOSTA DELL'UE ALL'INVASIONE DELL'UCRAINA DA PARTE DELLA RUSSIA
In linea con i risultati del sondaggio Flash Eurobarometro pubblicato il 5 maggio scorso, il sondaggio di oggi conferma che la maggior parte degli europei (59%) è soddisfatta della risposta dell'UE all'invasione russa dell'Ucraina e della reazione del proprio governo (57%). I cittadini hanno manifestato il proprio sostegno innanzitutto alle azioni umanitarie (93%), seguite dall'accoglienza nell'UE degli ucraini in fuga dalla guerra (91%).

 Truffe, attacchi informatici, dipendenze e bullismo online. Sono tante le “cyber-paure” che si stanno facendo strada nelle vite degli italiani. Secondo quanto emerge dal rapporto “Vivere e valutare la digital life” realizzato dal Censis in collaborazione con Windtre, il 56,6% degli italiani (e ben il 61,9% dei giovani) ha paura per la propria sicurezza informatica, ad esempio quando svolge operazioni bancarie online.

Si è tenuto nella Zwinglihaus di Zurigo dall’1 al 3 luglio l’evento dedicato alla figura di Ignazio Silone dal titolo «Un cuore incorrotto, Silone l’uomo», promosso dalla Federazione Emigrati Abruzzesi in Svizzera (FEAS), dalla Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera (FCLIS), dalla Chiesa evangelica di lingua italiana di Zurigo (Chiesa valdese) e dalla Camera di Commercio Italiana per la Svizzera (CCIS) ed organizzato da Anna-Maria Cimini e Alessandro Corradi.

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro aderisce al progetto Unicef per la creazione di un Osservatorio per la prevenzione dei danni alla salute da lavoro minorile. L'Osservatorio si è insediato lo scorso 28 giugno, presso la sede romana di Unicef Italia, con la finalità di contrastare gli abusi che hanno raggiunto livelli preoccupanti. Basti pensare che il lavoro minorile nel 2021, secondo i dati diffusi dall’Inps, ha riguardato quasi 52 mila minorenni, di cui oltre 45 mila sono lavoratori dipendenti e oltre 4.600 operai agricoli. Di questi, stando alle stime Istat, circa 15 mila sarebbero minori impiegati in lavoro irregolare e sommerso.

Il Consiglio e il Parlamento europeo hanno raggiunto questa settimana un accordo politico provvisorio su un nuovo atto legislativo dell'Unione europea che promuove una rappresentanza di genere più equilibrata nei consigli di amministrazione delle società quotate.
Negli ultimi dieci anni in tutta l'Ue sono stati compiuti passi avanti verso la parità di genere negli organi societari. Ma i progressi sono stati disomogenei e nell'ottobre 2021, in media, solo il 30,6% dei membri dei consigli di amministrazione e appena l'8,5% dei presidenti di consiglio erano donne (rispetto al 10,3% e al 3% nel 2011).

L’export agroalimentare italiano vola alto, infrange e supera la soglia dei 50 miliardi di euro, segnando il record storico, ma deve fare i conti con l’Italian Sounding che ne dimezza la portata. L’annoso fenomeno legato a prodotti alimentari che, seppure non siano realizzati in Italia, evocano denominazioni, riferimenti geografici, immagini, combinazioni cromatiche e marchi del Belpaese, è un oggettivo danno per lo sviluppo delle esportazioni nazionali.
Una questione analizzata in profondità durante la sesta edizione del Forum “La Roadmap del futuro per il Food&Beverage: quali evoluzioni e quali sfide per i prossimi anni” organizzato a Bormio da The European House – Ambrosetti.

“Sono centinaia di migliaia i bambini con disabilità visiva dell’Ucraina, ai quali, questa drammatica emergenza, ha tolto il sorriso, la serenità, gli ausili necessari per leggere e scrivere e la possibilità di crescere, di studiare e di costruire un domani di diritti e dignità. Hanno sentito le esplosioni, le bombe, gli spari, le urla, hanno sentito la guerra che distruggeva il loro Paese, la loro infanzia, il loro futuro, ma non riuscivano a scappare”. Scrive così l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti su GoFundMe, dove ha lanciato una campagna nazionale per i bambini ucraini con disabilità visiva. La raccolta fondi servirà a prestare aiuti in Ucraina, ma anche a sostenere alcuni di loro, che hanno trovato rifugio in Italia, per offrire accoglienza, istruzione e socializzazione.








Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework