L’European Research Council ha assegnato a Martina Gerbino, ricercatrice INFN (Istituto Nazionale di Fisica) della Sezione di Ferrara, uno Starting Grant del valore di 1,5 milioni di euro, per il suo progetto di ricerca RELiCS, dedicato allo studio delle proprietà dei neutrini e di altre particelle leggere attraverso la creazione di una forte sinergia tra i modelli teorici e i dati di più esperimenti dedicati allo studio della radiazione cosmica di fondo (CMB), la più antica forma di radiazione osservabile coi nostri telescopi.“Vincere questo finanziamento è un’immensa soddisfazione a coronamento del tanto lavoro svolto e del supporto ricevuto da tante persone negli anni, che desidero ringraziare per il loro costante sostegno scientifico e personale.

 C’è anche l’Università di Parma nel pool di ricerca che ha scoperto la presenza in Italia della formica di fuoco, Solenopsis invicta. La sua scoperta in Italia, in Sicilia, rappresenta il primo ritrovamento di una popolazione insediata in territorio europeo. La formica di fuoco è una fra le più famose specie aliene invasive al mondo ed è stimata essere la quinta più costosa in termini economici. È una seria minaccia alla biodiversità, può arrecare danni sia in agricoltura sia alle infrastrutture elettriche nelle aree invase, e infligge una puntura dolorosa cui è dovuto il suo nome.

C'è tempo fino al 31 ottobre 2023 per immatricolarsi ai corsi di laurea per l'anno accademico 2023/2024 offerti dall'Università per Stranieri di Perugia (Unistrapg). Ambiente cosmopolita, alta mobilità internazionale, formazione di qualità: sono questi i punti di forza dell'Università per Stranieri di Perugia, che dopo la statalizzazione (1992), oltre ai corsi di lingua e cultura italiana per stranieri, offre corsi di laurea, master e dottorati a studenti italiani e stranieri.

Il 7 settembre sarà presentata al Palais de la Culture di Algeri la mostra “Mediterranea. Visioni di un mare antico e complesso alla presenza di esperti”, che resterà aperta al pubblico fino al 7 ottobre per poi continuare il suo viaggio nel Mediterraneo che la porterà a toccare vari paesi, tra cui Croazia, Turchia e Spagna. Promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale insieme con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), Telespazio/e-GEOS del gruppo Leonardo, la Fondazione MedOr e l’Agenzia Spaziale Europea, l’iniziativa - si legge sul sito dell’Istituto italiano di cultura di Algeri - rientra nelle attività di promozione del Sistema Italia e combina in maniera integrata natura, cultura, arte, innovazione, tecnologia e sostenibilità.

Apprendere buone pratiche sulle forme di sostegno agli studenti e alle studentesse con disabilità messe in campo dall’università di Perugia e implementarle nell'Università di Management di Częstochowa (Polonia). A questo scopo, una delegazione dell'Università polacca di Częstochowa (Polonia) è stata ricevuta il 13 giugno a Palazzo Murena, sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia. Gli ospiti sono stati accolti dal Magnifico Rettore, il professore Maurizio Oliviero, nella Sala del Dottorato, assieme al Professore Mario Tosti, delegato per le Umane Risorse, la professoressa Daniele Rosellini, alle Professoresse Claudia Mazzeschi e Silvia Fornari, responsabili dei servizi Focus Psi e Focus Ped dell’Università degli Studi di Perugia, e Luca Verdolini, coordinatore del Servizio Disabilità con la Cooperativa Frontiera Lavoro.

“Per avviare la transizione ecologica non possiamo smantellare la nostra economia e le nostre imprese. La sostenibilità ambientale deve camminare di pari passo con la sostenibilità sociale ed economica. Vogliamo, cioè, sì difendere la natura ma la vogliamo difendere con l’uomo dentro”. Così la premier Giorgia Meloni intervenendo il 3 luglio all’assemblea di Assolombarda. Premier che, di fronte alla platea di imprenditori, rivendica: “Se dopo il 2035 sarà ancora possibile immatricolare veicoli con motore endotermico, alimentati con combustibili neutri in termini di emissione di C02, sarà soprattutto grazie al coraggio assunto dall’Italia in questi mesi”.

Patrick Zaki ha concluso il 5 luglio il percorso di studi del Master Erasmus Mundus GEMMA - Women’s and Gender Studies ed è stato proclamato dottore dell’Università di Bologna. In collegamento dal Cairo, Patrick ha discusso la sua tesi davanti alla commissione di laurea e al Rettore Giovanni Molari, che ha voluto essere personalmente presente in questa importante occasione. "Oggi è una bella giornata – ha dichiarato il Rettore - Questa laurea è un traguardo importante, che arriva al termine di un percorso difficile, a volte doloroso, portato avanti da Patrick sempre con grande attenzione e dedizione.

Subbuglio, confusione, tentativi di fuga e nel mentre terremoto, lapilli, correnti turbolente di cenere vulcanica e gas caldi. Fu l’inferno dell’eruzione del 79 d.C. Quello in cui si trovarono gli abitanti dell’antica città di Pompei, tra cui le ultime due vittime, di cui sono stati appena rinvenuti gli scheletri durante uno scavo nell’Insula dei Casti Amanti.

Ritorna dal 20 giugno al 1 luglio 2023 ScoglieraViva, il Simposio internazionale di scultura all'aperto che, nel corso degli ultimi trent'anni, ha trasformato la scogliera della città di Caorle in un vero e proprio museo a cielo aperto.

Oggi questa galleria d'arte in riva al mare, unica nel suo genere in tutto il mondo, rappresenta uno dei luoghi più suggestivi dell'antico borgo marinaro veneziano.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework