La ristrutturazione e l’allestimento di rifugi antiaerei nelle scuole in Ucraina, cibo e farmaci nei luoghi di guerra a sostegno della popolazione, il ripristino di pozzi per l’acqua potabile, sementi e formazione per le attività agricole. Ma anche progetti di accoglienza in Emilia-Romagna, di coinvolgimento dei cittadini per sviluppare una cultura di cittadinanza globale e per un futuro sostenibile. Sono 307 i progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo messi in campo dalla Regione dal 2018 al 2023 di cui 164 (dal 2018 al 2021) già conclusi e rendicontati, molti altri conclusi e in fase di rendicontazione.  Negli ultimi 5 anni lo stanziamento complessivo della Regione è stato di 8.657.690 euro con un aumento progressivo annuale di circa il 10%. 

Nel corso del World Government Summit 2024 di Dubai, BAM - Biblioteca degli Alberi Milano, progetto di Fondazione Riccardo Catella, è stato premiato con il Dubai International Best Practices Award for Sustainable Development nella categoria Urban Regeneration and Public Spaces. Costituito nel 1995 durante la Conferenza internazionale dell’ONU di Dubai per volontà dello sceicco Maktoum Bin Rashid Al Maktoum e giunto alla sua 13° edizione, il Premio mira a valorizzare le iniziative che hanno avuto un impatto positivo sul miglioramento della qualità della vita delle persone, guidando lo sviluppo delle città del futuro. Il premio è promosso da UNHABITAT, programma delle Nazioni Unite per un'urbanizzazione socialmente e ambientalmente sostenibile, e la Municipalità di Dubai.

Nella valle del Torto e parte della Città metropolitana di Palermo, si trova il caratteristico borgo di Aliminusa, tra il monte Roccelito o Soprana e il monte San Calogero. Oltre alla natura incontaminata in cui è immerso il borgo, le sue strade nascondono numerosi luoghi che vale la pena scoprire. La visita può iniziare dal Baglio di Aliminusa, palazzo signorile con due torrette e una terrazza. Adiacente al Baglio si trova la Chiesa dedicata a Sant'Anna, originariamente cappella del palazzo, la cui origine risale al 1635, che conserva pregevoli quadri e sculture, oltre a una splendida fonte battesimale.

Le fave vengono raccolte nel Lazio con oltre un mese di anticipo, così come in Sardegna e Puglia, e lo stesso vale per le fragole, mentre in Veneto sono comparsi sui banchi dei mercati contadini gli asparagi verdi. Ma in arrivo ci sono anche carciofi romaneschi, piselli, erbe spontanee e agretti. E’ quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica sugli effetti concreti dei cambiamenti climatici in occasione dell’arrivo delle primizie in tutta Italia, con l’iniziativa al mercato del Circo Massimo a Roma, tra i consigli del tutor dell’orto per i consumatori e le ricette dei cuochi contadini.

Si è svolta l’8 marzo a Palazzo Piacentini la XII riunione della Cabina di Regia per l’Internazionalizzazione, sotto la co-presidenza del Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso e del Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Antonio Tajani. Al centro della riunione un importante protocollo d’intesa tra ICE e Invitalia, controfirmato da MAECI e MIMIT, per il coordinamento delle rispettive attività.

Le persone appassionate di fashion e beauty conoscono senz’altro l’armocromia, che per valorizzare la bellezza di ogni persona utilizza il potere dei colori. Ma l’armocromia può cambiare volto anche all’arredamento e farci ottenere una casa da rivista? Certamente. «I professionisti sanno da sempre che, nell’architettura e nell’arredo, i colori non sono solo questione di gusti, ma creano spazi funzionali, che narrano storie ed evocano atmosfere. Sono importantissimi sia per creare case che fanno stare bene chi le abita, sia per renderle attraenti quando si mettono sul mercato, con strategie differenziate a seconda che l’immobile sia destinato alla vendita o ospitalità turistica»:

Tra il 2024 e il 2028 il mercato del lavoro italiano potrà esprimere un fabbisogno compreso tra 3,1 e 3,6 milioni di occupati, a seconda dello scenario macroeconomico considerato. Infatti, lo stock occupazionale 2023 potrebbe crescere nel quinquennio da un minimo di 238mila unità nello scenario negativo fino a un massimo di 722mila occupati in un contesto più favorevole.  In Lombardia - con un fabbisogno atteso pari a 669mila occupati nello scenario positivo – si concentrerà oltre il 18% dell’intera domanda nazionale,

Quasi un italiano maggiorenne su due (46%), per un totale di circa 23 milioni di persone, è in sovrappeso o obeso, un fattore di rischio che favorisce molte malattie come problemi cardiocircolatori, diabete, ipertensione, infarto e certi tipi di cancro. E’ quanto emerge da una analisi di Coldiretti sulla base degli ultimi dati Istat, diffusa in occasione della Giornata mondiale dell’obesità che si è celebrata il 4 marzo.

 Il mondo è in crisi. Le sfide sono molte e intricate, spaziando dal cambiamento climatico e dal capitalismo della sorveglianza alla discriminazione algoritmica e all’ascesa di una società post-verità. I designer tipicamente aspirano a guidare una trasformazione positiva, eppure cosa succederebbe se la comprensione convenzionale del design contribuisse involontariamente ai problemi che cerchiamo di affrontare? E se la stessa natura del design, così come attualmente concepita, fosse parte del problema piuttosto che della soluzione?






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework