Con la primavera torna il Salone Internazionale del Libro di Torino dal 19 al 23 maggio 2022 nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval di Lingotto Fiere, oltre che negli spazi del Centro Congressi Lingotto.
Il programma della XXXIV edizione del Salone del Libro è stato presentato nei giorni scorsi al Sermig - Arsenale della pace di Torino da: Silvio Viale, presidente dell’Associazione Torino, la Città del Libro; Giulio Biino, presidente della Fondazione Circolo dei lettori; e Nicola Lagioia, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino.

 Leonardo avvia la nuova fase dei servizi di assistenza tecnica e addestramento integrato (WIST - Wildcat Integrated Support and Training) per gli elicotteri AW159 Wildcat del Ministero della Difesa del Regno Unito. Tale fase, che avrà una durata di cinque anni, fa parte di un contratto della durata complessiva di 34 anni firmato nel 2012.

La partitura autografa della “Lucia di Lammermoor” di Gaetano Donizetti sarà esposto all’Istituto Italiano di Cultura di New York fino al 21 maggio 2022 in occasione della mostra “NY loves Lucy”. Questo prezioso manoscritto, raramente esposto, è al suo primo prestito internazionale ed è composto da 181 fogli rilegati in un volume di 370×270 mm. Il cimelio si potrà ammirare all’interno di una speciale bacheca climatizzata.

È la più importante manifestazione italiana dedicata ai giochi "analogici" - da tavolo, di ruolo, di miniature, dal vivo, di carte, per gli appassionati come per famiglie - che hanno visto vendite in crescita del 30% negli ultimi due anni.
“Play - Festival del Gioco” coniuga il gioco giocato con la riflessione culturale e ospita enti prestigiosi che hanno scelto il medium ludico per divulgare conoscenza: dall'Istituto Nazionale di Astrofisica a quello di Fisica Nucleare, dall'Istituto di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale fino all'Associazione Italiana di Public History.

I ricercatori dell’Università di Pisa hanno investigato per la prima volta il contenuto di circa cinquanta vasi e anfore provenienti dalla tomba di Kha e Merit del Museo Egizio di Torino risalenti a circa 3500 anni fa. L’indagine è avvenuta senza aprire o intaccare i reperti grazie ad una innovativa metodologia che ha permesso di “annusare” le tracce dei composti organici residui. Nei preziosi contenitori in alabastro sono stati identificati resine e unguenti spesso insieme a cera d’api, uno dei materiali più rinvenuti perché usato sia come conservante sia come base per la preparazione di cosmetici. Nelle anfore i ricercatori hanno poi rintracciato pesci essiccati e molecole volatili la cui presenza potrebbe essere associata a farina d’orzo o addirittura birra come suggerito dalla presenza di composti volatili specifici della fermentazione dei cereali.

 In Italia durante il lockdown l’88,6% delle persone sopra i 16 anni ha sofferto di stress psicologico e quasi il 50% di sintomi di depressione, con le persone più giovani, le donne e i disoccupati che si sono rivelati più a rischio. Sono questi i risultati di una survey condotta dall’Iss e dall’Unità di Biostatistica Epidemiologia e Sanità Pubblica del Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità pubblica dell’Università di Padova, appena pubblicata dalla rivista Bmj Open.

Giovedì prossimo, 21 aprile, alle ore 19:00, presso il Museum für Kunst und Gewerbe di Amburgo, l’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con l’Associazione "Kinder vom Bullenhuser Damm" presenta il libro “Noi, bambine ad Auschwitz” di Andra e Tatiana Bucci, sopravvissute ad Auschwitz, edito nel 2020 per i tipi Nagel e Kimche di Zurigo.

 L’atteggiamento più aperto nei confronti dei lavoratori immigrati portò a facilitare anche il processo di acquisizione della cittadinanza (tra il 1985 e il 2000 furono 68.000 i casi di acquisizione di cittadinanza belga per gli italiani) e, quindi, ad allargare anche il diritto di voto. Le seconde generazioni – rileva l’analisi - si sono avvalse pienamente di queste opportunità e, senza più sentirsi in difficoltà per la diversità della loro origine, si sono fatte protagoniste di un inserimento lavorativo sempre più egualitario: non più solo minatori, ma anche lavoratori qualificati, impiegati, imprenditori, professionisti e funzionari comunitari.

Circa 25 metri di ghiaccio nascosto da una coltre di pietre all’ombra delle pareti del Gran Sasso. È quanto rimane del Calderone, il corpo glaciale più meridionale d’Europa e unico degli Appennini, secondo i dati forniti dal georadar che ne ha percorso la superficie nei giorni scorsi, nell’ambito di una campagna di rilevamento e di raccolta di campioni di ghiaccio in situ.




Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework