Nel quarto trimestre 2023 si stima una forte crescita congiunturale delle esportazioni per il Centro (+8,1%), un aumento più contenuto per il Sud e Isole (+3,5%) e il Nord-ovest (+2,1%) e una lieve flessione per il Nord-est (-0,7%). Lo rende noto l'Istat. Nel 2023, rispetto all’anno precedente, l’export nazionale in valore risulta stazionario ed è sintesi di dinamiche territoriali molto differenziate: l’aumento delle esportazioni è marcato per il Sud (+16,9%) e più contenuto per il Nord-ovest (+2,4%), mentre si registra una flessione per il Nord-est (-0,8%) e il Centro (-3,1%) e una netta contrazione per le Isole (-19,2%).

L'ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane organizza, in collaborazione con FINCO - Federazione Industrie Prodotti Impianti Servizi e Opere Specialistiche per le Costruzioni e la Manutenzione, la partecipazione collettiva delle aziende italiane alla fiera "THE BIG 5 CONSTRUCT EGYPT 2024", che si svolgerà al Cairo, dal 25 giugno al 27 giugno 2024.

L’aumento della benzina ai massimi da sei mesi ha un effetto valanga sui costi delle imprese e sulla spesa dei consumatori in un Paese come l’Italia dove l’88% delle merci per arrivare sugli scaffali viaggia su strada. È quanto afferma la Coldiretti in riferimento al rialzo dei prezzi di gasolio e benzina che ha raggiunto al self la cifra di 1,911 euro al litro. A subire le conseguenze dei rincari – sottolinea la Coldiretti – è l’intero sistema agroalimentare dove i costi della logistica arrivano ad incidere attorno ad 1/3 sul totale dei costi per frutta e verdura.

Nel cuore della regione del Lazio, incastonato tra le colline che si ergono maestose, si trova un gioiello nascosto che merita di essere scoperto: il comune di Alatri. Con le sue antiche mura, i suoi vicoli tortuosi e i suoi monumenti millenari, il piccolo borgo offre un'affascinante immersione nella storia e nella cultura dell'Italia centrale, grazie ad uno dei tratti distintivi di Alatri è il suo incredibile patrimonio storico. Risalente all'epoca preromana, questa città vanta un'impressionante cinta muraria costruita con blocchi di pietra giganteschi, noti come "mura ciclopiche". Queste imponenti fortificazioni risalgono al VII secolo a.C. e circondano ancora oggi il centro storico di Alatri, creando un'atmosfera di mistero e grandiosità. Nei dintorni del comune laziale, tra boschi e paesaggi mozzafiato, si nasconde un altro tesoro da scoprire:

Secondo il nuovo censimento delle piante in Italia, che ha aggiornato i dati del 2018, sono 46 in più le specie autoctone e 185 in più quelle aliene registrate. Dai dati complessivi emerge che nel nostro Paese ci sono oggi 8.241 specie e sottospecie autoctone, di cui 1.702 endemiche (cioè esclusive del territorio italiano) mentre 28 sono probabilmente estinte. A queste si aggiungono 1.782 specie aliene. Tra di esse, 250 sono invasive su scala nazionale e ben 20 sono incluse nella 'lista nera' della Commissione Europea, che elenca una serie di piante e animali esotici, la cui diffusione in Europa va assolutamente tenuta sotto controllo.

È la pompa cardiaca artificiale più piccola al mondo la migliore opzione di trattamento per i pazienti con infarto miocardico acuto complicato da shock cardiogeno, che si verifica quando il cuore, di colpo, smette di pompare il sangue. Così si trova senza “carburante”, con la pressione che crolla e reni e cervello che smettono di funzionare. Una situazione che mette a rischio la vita e va affrontata rapidamente sfruttando farmaci, ma anche la tecnologia. A consacrare l’efficacia della pompa a flusso microassiale (Impella CP) è lo studio danese DanGer Shock, pubblicato sul New England Journal of Medicine e presentato in occasione del 75esimo congresso dell’American College of Cardiology, che si è chiuso nei giorni sorsi ad Atlanta (Usa). 

Max Verstappen si riscatta dopo il ritiro in Australia con una prova imponente e la vittoria nel Gran Premio del Giappone, tagliando la bandiera a scacchi davanti al compagno di squadra della Red Bull Sergio Perez e alla Ferrari Carlos Sainz. Verstappen – lo scorso 7 aprile - ha aperto la strada dall'inizio alla fine in una gara condizionata anche da condizioni meteorologiche più calde del previsto, una varietà di strategie per gli pneumatici e un incidente al primo giro che ha coinvolto Daniel Ricciardo della RB e la Williams di Alex Albon.

 La Commissione europea annuncia la selezione di 42 nuovi progetti per la realizzazione di infrastrutture per i combustibili alternativi, che riceveranno oltre 424 milioni di € da fondi unionali. I progetti contribuiranno all'installazione di punti di ricarica elettrica e di stazioni di rifornimento di idrogeno, come pure all'elettrificazione degli aeroporti, avvicinando l'Europa agli obiettivi del Green Deal. I finanziamenti proverranno dallo strumento per le infrastrutture per i combustibili alternativi, che fa parte del meccanismo per collegare l'Europa (MCE). Adina Vălean, Commissaria per i Trasporti, ha dichiarato: "Attraverso lo strumento per le infrastrutture per i combustibili alternativi, dal 2021 l'UE ha concesso oltre 1,3 miliardi di € a diversi progetti, realizzando 26 396 punti di ricarica elettrica, 202 stazioni di rifornimento di idrogeno ed elettrificando le operazioni a terra in 63 aeroporti.

La Commissione europea ha pubblicato l'invito a presentare candidature per l'istituzione dell'Osservatorio dell'agricoltura e della filiera alimentare. La creazione di tale osservatorio, che esaminerà costi di produzione, margini e pratiche commerciali, è stata annunciata a metà marzo come una delle misure volte a rafforzare la posizione degli agricoltori nella filiera alimentare e ad accrescere la fiducia tra tutti gli attori della filiera. L’obiettivo è aumentare la trasparenza dei prezzi, della struttura dei costi e della distribuzione dei margini e del valore aggiunto nella filiera, nel rispetto delle norme in materia di riservatezza e concorrenza.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework